Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

FAQ di Bando di gara europea per laffidamento di servizi informatici

I Prezzi unitari per giornata/uomo e per ciascuna figura professionale non possono che essere comprensivi dei costi complessivi, in primis quelli legati al costo del lavoro.

Si tratta di un refuso.

Si conferma che il capitolato prestazionale comprende, tra le varie attività oggetto dappalto, solo la manutenzione evolutiva. Si specifica al riguardo che in atto il DGSCN non ha in essere alcun contratto relativo alla MAC del sistema GECOSPE, per cui laggiudicatario della gara, per queste specifiche incombenze, si rapporterà direttamente con il personale del Servizio per linformatica e con un referente del Servizio amministrazione e bilancio del Dipartimento.

A norma di disciplinare si richiedono due DVD, uno per ciascuna copia.

Le copie elettroniche possono essere una scansione delloriginale cartaceo e, pertanto, possono anche non essere firmate digitalmente dal legale rappresentante.

Sì. Va comunque ribadito che lindicazione del limite di 50 pagina è orientativa e non tassativa.

Se lO.E. si trova in amministrazione straordinaria può concorrere alla gara de quo se in possesso dei requisiti tecnici ed organizzativi stabiliti a pagina 12 del disciplinare, tra i quali la realizzazione (completa o in corso di esecuzione) nel triennio 2012-2014 di almeno due servizi similari a quello oggetto dappalto. Non possono essere prese in considerazione annualità precedenti, in ossequio a quanto previsto in materia di capacità tecnica e professionale dei prestatori di servizi dallart. 41, comma 1 lettera a) del Codice dei contratti pubblici.

Si specifica che per la procedura de quo sono stati richiesti soltanto 4 curricula vitae.
Nel disciplinare di gara è scritto che i curricula costituiscono parte integrante dellofferta tecnica. Si specifica, inoltre, che lofferta tecnica deve essere indicativamente di 50 pagine: [...] La stessa, contenuta in linea di massima in non più di 50 pagine formato A4, comprensive dei curricula dei tecnici, di eventuali figure, grafici e tabelle, dattiloscritte [...].

Il Fac simile di offerta economica non richiede che lofferente indichi il valore numerico del ribasso; al contrario, il modello di dichiarazione economica richiede che lO.E. indichi, innanzitutto, il ribasso globale percentuale, unico ed incondizionato, rispetto allimporto complessivo posto a base di gara.

LO.E., pertanto,  di seguito al rigo dellofferta Offre, per laggiudicazione dellappalto in epigrafe, un ribasso globale percentuale, unico ed incondizionato, pari a   _______  si limiti ad indicare una  percentuale espressa in lettere e cifre ( a titolo esemplificativo: 0,1 per cento; 99,98 per cento), posto che la percentuale (simbolo %) è uno strumento matematico di uso comune che descrive la grandezza di una quantità rispetto ad un'altra.

Si ribadisce che spetta alla Commissione tradurre in valore numerico la percentuale del ribasso.

No, perché il curriculum della figura aggiuntiva non deve essere prodotto. Infatti, per la procedura de quo sono stati richiesti solo 4 curricula vitae.

Il linguaggio utilizzato è VB.NET

Le dichiarazioni di disponibilità (da acquisire obbligatoriamente)  devono essere allegate ai curricula dei tecnici designati. Parimenti si raccomanda di allegare le eventuali certificazioni dei tecnici designati per il presidio, anche al fine di agevolare lattività valutativa della Commissione giudicatrice.

Si specifica che per servizi similari (cfr Disciplinare di gara, pagina 12) si intendono prestazioni informatiche di genere affine, della medesima tipologia e del medesimo settore oggetto di gara, ossia, servizi di conduzione di sistemi informatici, help desk, assistenza tecnica applicativa, sviluppo, manutenzione evolutiva, adeguativa  e correttiva.

Nel disciplinare di gara è scritto che i curricula costituiscono parte integrante dellofferta tecnica. Si specifica, inoltre, che lofferta tecnica deve essere indicativamente di 50 pagine: [...] La stessa, contenuta in linea di massima in non più di 50 pagine formato A4, comprensive dei curricula dei tecnici, di eventuali figure, grafici e tabelle, dattiloscritte [...].

E improprio parlare di format della proposta tecnico- organizzativa. Il disciplinare, al paragrafo sopra indicato, raccomanda di trattare i vari elementi di valutazione per paragrafi, anche al fine di agevolare lattività valutativa della Commissione; si conferma che per i CV si richiede il format europeo.

Il concetto di costo (interno) per la sicurezza aziendale non corrisponde né ai costi sostenuti da un O.E. per la preparazione dei documenti relativi alla partecipazione alla gara né al MOL ( ossia lutile prima degli interessi, svalutazioni ed ammortamenti).

Il margine di utile atteso e gli eventuali costi per la predisposizione dei documenti di gara possono rilevare solo ai fini della procedura di verifica e valutazione di una offerta anormalmente bassa.

Ad ogni buon fine si riporta, di seguito,  la Sentenza  Consiglio di Stato, Sez. III, 3/10/2011 n. 5421 avente ad oggetto la problematica relativa all'indicazione nelle gare di appalto dei costi relativi alla sicurezza.

Gli oneri della sicurezza, sia nel comparto dei lavori che in quelli dei servizi e delle forniture vanno distinti tra oneri non soggetti a ribasso finalizzati all'eliminazione dei rischi da interferenze (adeguatamente quantificati dalla stazione appaltante nel DUVRI) ed oneri inclusi nell'offerta, ed aperti quindi al confronto concorrenziale, concernenti i costi specifici connessi con l'attività delle imprese, da indicarsi a cura delle stesse nelle offerte rispettive, con conseguente onere per la stazione appaltante di valutarne la congruità (anche al di fuori del procedimento di verifica delle offerte anomale) rispetto all'entità ed alle caratteristiche del lavoro, servizio o fornitura. Tutto ciò si evince dalle disposizioni dell'art. 86, c. 3-bis e dell'art. 87, c. 4, del D.Lgs. n. 163/2006, che impongono la specifica stima ed indicazione dei (e dunque di tutti i) costi relativi alla sicurezza, tanto nella fase della "predisposizione delle gare di appalto" (espressione che deve intendersi riferita alla "predisposizione" della documentazione di gara: bando, inviti e richieste di offerta), quanto nella fase della formulazione dell'offerta economica.

No. Lattribuzione del punteggio alla parte economica avverrà con le modalità indicate nel disciplinare a pagina 28. La tariffa giornaliera della figura aggiuntiva è stata comunque richiesta dalla stazione appaltante, è prevista a pagina 3) del fac-simile di offerta economica e deve essere indicata dagli O.E.

Nel periodo sopra indicato non sono stati richiesti effort aggiuntivi.

. Le tariffe unitarie costituiscono le articolazioni del prezzo complessivo annuo offerto.

In relazione al servizio di help desk di 1° livello le statistiche disponibili non riportano il tempo di apertura e chiusura di ogni richiesta (contatti telefonici e mail), in particolare per le telefonate tale rilevazione non sarebbe agevole, poiché una parte delle chiamate sono veicolate da centralino.

Si conferma quanto indicato nel capitolato tecnico: la metodologia per il conteggio dei punti funzione, ove coinvolti, dovrà essere conforme alle regole del manuale di conteggio IFPUG 4.2 o equivalente.

Va premesso innanzitutto che per le società che versano in stato di amministrazione straordinaria di cui al decreto legislativo 8 luglio 1999, n. 270, tale situazione non costituisce una causa di esclusione dalla partecipazione alla gara, considerata l'incertezza del rinvio alle situazioni analoghe contenuto nell'articolo 45 della direttiva 2004/18/CE e perché l'autorizzazione all'esercizio provvisorio, rilasciata in tale procedura, è volta alla conservazione dell'impresa, cui viene consentito di continuare ad operare nel mercato in funzione del risanamento dell'azienda. Ciò non toglie che lO.E. che concorre alla gara de quo debba essere in possesso dei requisiti di carattere economico finanziario, fermo comunque il rispetto dellart. 41, comma 3 del codice dei contratti pubblici e degli ulteriori requisiti professionali, tecnici e organizzativi di cui al disciplinare di gara. Se tali requisiti economico finanziari sussistono non si ravvisano motivi ostativi a che lOperatore economico in questione presenti per lanno 2014 i dati delbilancio al 07/02/2014 e quelli relativi al bilancio redatto ai fini della dichiarazione IRAP, oltre ai dati dei bilanci approvati per gli anni 2012 e 2013.

Il tempo di ripristino parte dalla presa in carico del ticket da parte del secondo livello.

No. Il disciplinare prevede: a) lacquisizione dei curricula di 4 tecnici, uno per ciascuna delle figure professionali richieste, come parte integrante dellofferta tecnica; b) richiede, altresì, ai fini della verifica della capacità tecnica, notizie relative allorganico aziendale, e segnatamente lattestazione, da parte dellofferente, di avere nei quadri, almeno sei tecnici, in possesso di contratti a tempo determinato o indeterminato, le cui generalità e profilo professionale devono essere riportati  nel format che segue:

  Cognome  

   Nome   

Profilo professionale

Estremi documentiUNILAV

 

 

Analista esperto

 

 

 

Analista esperto

 

 

 

Analista programmatore   

 

 

 

Analista programmatore

 

 

 

Programmatore

 

 

 

Programmatore

 

E preferibile che vengano acquisite a parte.