Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Il patrocinio e l’utilizzo del logo dell’Autorità politica

Ultima modifica: 20 dic 2021

Il patrocinio e l’eventuale utilizzo del logo (patrocinio/logo) del Ministro per le politiche giovanili e lo sport, Autorità politica delegata per le materie relative alle Politiche giovanili e il Servizio civile universale, possono essere richiesti solo da Istituzioni pubbliche, per iniziative di alto rilievo culturale, sociale, scientifico, artistico, sportivo, organizzate nel territorio nazionale o all’estero.

Il patrocinio/logo vengono concessi:

  • a titolo gratuito;
  • per iniziative senza scopo di lucro o finalità commerciali;
  • per una singola iniziativa, e non si estendono, quindi, ad altre iniziative analoghe o affini e non possono essere accordati in via permanente;

Saranno automaticamente escluse le richieste di patrocinio/logo che:

  • abbiamo scopo di luco diretto o indiretto. Non si considera con scopo di lucro l’iniziativa di raccolti fondi, avente una finalità ritenuta meritevole, da parte di ONLUS, iscritte negli appositi elenchi o riconosciute dalla legge;
  • abbiamo un ambito di diffusione strettamente locale. Possono essere ammesse al patrocinio le iniziative che, pur di carattere prevalentemente locale, abbiamo profili di particolare rilevanza istituzionale e che riguardino temi o eventi di interesse per tutti i cittadini italiani;
  • abbiamo natura politica e esclusivamente religiosa;
  • rientrino nell’ordinaria attività di istituti di istruzione, stagioni teatrali ordinarie, seminari estivi, corsi di perfezionamento, master;
  • abbiamo elementi identificativi di uno sponsor nel titolo o nel logo
  • prevedano una quota di partecipazione, fatto salvo che il richiedente dimostri che quanto percepito per la vendita dei biglietti d’ingresso è a esclusiva copertura dei costi delle stesse iniziative relative ad iniziative che hanno scopo di lucro, finalità commerciali o prevedono il pagamento di una quota da parte dei partecipanti.

Gli interessati dovranno:

  • compilare il modulo di richiesta e predisporre tutti gli allegati ivi indicati;
  • inviare il modulo con gli allegati, almeno tre mesi prima dello svolgimento dell’iniziativa;
  • la richiesta dovrà essere inviata via pec a giovanieserviziocivile@pec.governo.it;
  • riportare nell’oggetto della pec “Richiesta di patrocinio”.