Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

La Ministra Fabiana Dadone ha visitato il Museo e Real Bosco di Capodimonte

Il 6 maggio 2022 l’On. Fabiana Dadone, Ministra per le Politiche Giovanili, ha visitato il Museo e Real Bosco di Capodimonte, accolta dal direttore Sylvain Bellenger e dal suo staff.

La Ministra, accompagnata dal suo Capo di Gabinetto Giovanni Panebianco, ha incontrato le principali realtà associative del territorio che collaborano con la direzione del museo e che portano avanti programmi di crescita sociale e culturale dei giovani, e politiche di inclusione attraverso la cultura e lo sport.

A bordo delle auto elettriche la Ministra Dadone ha raggiunto i campi di calcetto, realizzati grazie a un’operazione di fundraising, dove ha incontrato Gianluca Agata e Pasquale Raganati dell’associazione Napoli Running che nel Real Bosco ha organizzato diverse edizioni de “Il Bosco in Rosa”, Giuseppe Forino dell’associazione La Corsa, promotore di numerose manifestazioni podistiche a Capodimonte e che si prende cura anche dei ragazzi dello spettro autistico, Federica Palmer e Antonella Pisano con un gruppo di allievi del progetto GreenCare School.

La Ministra ha raggiunto poi la Chiesa di San Gennaro, ed è rimasta incantata dal nuovo decoro realizzato da Santiago Calatrava e soprattutto dal cielo stellato, non prima di aver calciato un pallone nella rete dei campetti di calcio per salutare i giovani e le associazioni.

Giunta, infine, alla Reggia ha incontrato la stampa e i rappresentanti delle principali associazioni vicine al museo: Errico di Lorenzo e Stefania Albinni, Associazione Amici di Capodimonte Ets partner del museo in tutte le attività didattiche e culturali, Francesca Santamaria responsabile de La Capraia Centro per la Storia dell'Arte e dell’Architettura delle Città Portuali , foresteria per borsisti internazionali che ha sede in uno degli edifici del Real Bosco, Aurora Giglio dell’associazione MusiCapodimonte che ha improvvisato “ ‘E spingule francese”, cantata nello stile della posteggia napoletana, l’artista Paolo La Motta con i suoi allievi del laboratorio di ceramica della Sanità che hanno omaggiato la Ministra con un loro manufatto, Benedetta de Falco, presidente dell’Associazione Premio GreenCare che ha promosso il GreenCare School e anche la pubblicazione di alcuni libri per ragazzi sul Real Bosco di Capodimonte, Giovanni Minucci della Cooperativa Il Tulipano Coop. Sociale che porta avanti da anni laboratori all’aperto con ragazzi autistici, il professor Mario Del Franco e alcuni studenti del Liceo “Gentileschi” per il progetto Esplorare l’arte (ex Alternanza scuola lavoro) e gli studenti del Liceo musicale Margherita di Savoia che hanno dato un benvenuto in musica alla delegazione ministeriale. La Dadone ha lasciato Capodimonte, dopo un breve lunch alla Stufa dei Fiori, Tisaneria-Bistrot recentemente inaugurata.